HOME   EVENTI   DIPINTI   SCULTURE   INSTALLAZIONI   LIBRI D'ARTISTA   CERAMICHE   BIOGRAFIA   MOSTRE   BIBLIOGRAFIA   CRITICA   CONTATTO   WEB



“PETUL” (RIMBALZI), Ceramica, cm 500x200, 2016/17


MAGGIO 2017 - Il murale “Petul”

Rimbalzi di un ciottolo sulla superficie dell’acqua. Un’astina in metallo ne disegna la traiettoria in una prospettiva di cerchi che si allontanano. L’idea di raffigurare questo soggetto si è sviluppata durante la mostra di Emilio Alberti a Dongo nell’estate 2016 a cura dell’Associazione Culturale LAKE ART. L’interesse del pubblico si è concentrato in modo particolare su alcuni dipinti raffiguranti i rimbalzi sull’acqua. Ne è nato un dialogo nel quale, soprattutto ai meno giovani, le immagini ricordavano il gioco d’infanzia del “Rimbalzello” in riva al lago (“Petul” nel dialetto locale). Ulteriori colloqui con i residenti hanno evidenziato come questo gioco appartenga alla memoria collettiva in modo trasversale rispetto le diverse generazioni, costituendo un elemento identificativo di appartenenza al territorio. Inoltre: “evochi il lago e lo stretto rapporto che intercorre tra il lago e coloro che sulle sue sponde vivono, rappresenti il legame con un passato condiviso. Il movimento del rimbalzo è anche simbolo di progressione, di collegamento dinamico tra passato e futuro, di trasmissione di memoria e valori da una generazione all’altra” come lo descrive lo stesso artista.
Il murale fa parte di un progetto più ampio che ha come obiettivo la valorizzazione di aree specifiche di Dongo, rivitalizzando un patrimonio storico e architettonico con opere d’arte legate ai temi della storia locale, al lago e al suo paesaggio. Il progetto si propone di riportare l’accento su quella che è sempre stata la forza e il senso di ogni espressione d’arte: la comunicazione. Fondandosi sulla cultura che viene dal passato per interpretare il presente.